Orbetello (GR) - Museo Archeologico Nazionale e Antica Città di Cosa. Halloween al museo "La casa dello scheletro"

31/10/2018

Orbetello (GR) - Museo Archeologico Nazionale e Antica Città di Cosa

HALLOWEEN A COSA

Dal 31 Ottobre al 4 Novembre 2018 il Museo Archeologico Nazionale e Antica Città di Cosa presenta Halloween al museo "La casa dello scheletro"visite guidate tematiche alle 10.00 e alle  16.30 comprese nel biglietto d'ingresso al museo. Il 4 novembre, prima domenica del mese, ingresso  gratuito per la #domenicalmuseo.

La Casa dello Scheletro è una tipica abitazione romana degli inizi del I sec. a.C. ubicata nei pressi dell’attuale Museo.

Si compone di un ingresso che si apre su un atrio displuviato  (con vasca centrale e sottostante cisterna). Intorno all’atrio sono disposte le principali stanze dell’abitazione, composta da cucina (culina), bagno, magazzini, ambiente femminile di lavoro (oecus), salotti (exedra estiva ed invernale), sala da pranzo (triclinium) e camera da letto (cubiculum).

Sul lato posteriore dell’abitazione in un secondo momento fu aggiunto un giardino , con un secondo triclinio estivo  in fondo al giardino stesso, un porticato e una vasca per giochi d’acqua.

I pavimenti sono realizzati in opus signinum, un amalgama di calce e coccio pesto in cui sono allettate tessere quadrangolari a formare motivi geometrici quali rombi, greche, triangoli.

Il triclinio invece ha anche una cornice a mosaico con tessere bianche e nere.

Le pareti sono affrescate con colori vivaci, in parte ricostruite dentro il museo.

Presso un angolo anteriore dell’abitazione è un vano con pavimento in terra battuta, forse utilizzato per il ricovero degli animali da soma impiegati per il trasporto e un vano scale che porta ad un secondo piano, non conservato, la cui estensione su uno, due, tre o quattro lati dell’abitazione si può solo ipotizzare. Le monete rinvenute nello scavo datano la costruzione dell’abitazione agli anni 90-80 a.C. Per l’abbandono della casa si ipotizza il 70 a.C. quando Cosa andò forse distrutta per una incursione di pirati.

Lo scheletro della Casa dello Scheletro

Uno scheletro quasi completo di un individuo maschio adulto di età compresa tra i 30 e i 35 anni è stato rinvenuto negli strati di accumulo all’interno della cisterna. Questa scoperta ha dato il nome all’abitazione.

Le caratteristiche fisiche, secondo Tjeerd Pot dell’Università di Utrecht (in Bruno Scott 1993), non suggeriscono un individuo di età moderna o contemporanea. E’ possibile che lo scheletro appartenga al periodo turbolento legato alle fasi di distruzione della città a partire dal 70 a.C. circa.

Nuove indagini di tipo archeometrico e antropologico, quali il C14, potranno chiarire l’epoca in cui è morto l’individuo e fornire ulteriori interessanti spunti di ricerca sulla Casa dello Scheletro e sulla città antica.

Info: 0564 881421

Museo Archeologico Nazionale e Antica Città di Cosa     facebook_120x120px
Via delle Ginestre snc Orbetello - Fraz. Ansedonia – GR
Tel: 0564 - 881421
pm-tos.museocosa@beniculturali.it