Siena - Cappella del Taja nel Palazzo ex Barabesi. Apertura straordinaria.

04/08/2018

Siena — Cappella del Taja nel Palazzo ex Barabesi

Cappella del Taja - 5 agosto

Domenica 5 agosto, dalle 15.00 alle 19.00, in occasione della festa di Santa Maria della Neve e in concomitanza con l'apertura straordinaria della Chiesa di S. Maria delle Nevi, sarà possibile visitare la Cappella del Taja, nata come luogo di culto e di rappresentanza della nobile famiglia senese della quale porta il nome. L’edificio fu ristrutturato tra la fine del 1800 e l’inizio del secolo successivo, dopo l’acquisto da parte di Raffaello Barabesi nel 1809-1891.

La Cappella del Taja è uno dei più significativi esempi di devozione privata a Siena. La sua decorazione si deve probabilmente a Giulio del Taja, persona di spicco nella Siena a cavallo tra il Seicento e il Settecento, membro dei Cavalieri di Santo Stefano e provveditore alle fortezze della città.

La chiesa è una piccola aula rettangolare con soffitto a cassettoni e una cupola in corrispondenza dell’altare. Di particolare interesse la ricca decorazione a stucco: sopra l’altare vi è una composizione raffigurante l’Assunzione della Vergine in Cielo e Santi e lungo le pareti entro ovali ricorrono le figure di santi a mezzo busto. Questo articolato apparato decorativo sembra riferibile all’ambito di Bartolomeo Mazzuoli, o dei maestri Cremoni, famiglia di plasticatori originaria del Canton Ticino e naturalizzata a Siena a partire dal Seicento.

 

Cappella del Taja nel Palazzo ex Barabesi
Piazza Matteotti, 53100 Siena
Tel. 0577 286143
pm-tos.pinacoteca-si@beniculturali.it