Siena - Chiesa di Santa Maria delle Nevi. Apertura straordinaria in occasione della festa della Madonna della Neve

04/08/2018

Chiesa di S. Maria delle Nevi - apertura 5 agosto 2018

In occasione della festa della “Madonna della Neve”, la Pinacoteca Nazionale di Siena organizza, per domenica 5 agosto 2018, l’apertura straordinaria della Chiesa di Santa Maria delle Nevi, con il seguente programma:

- Apertura straordinaria dalle ore 10:00 alle ore 14:00 e dalle ore alle 15:30 alle ore 19:30
- Santa Messa alle ore 17:00;
- Concerto per violino di Leonardo Ricci alle ore 18:00
L’ingresso è libero.

La chiesa di Santa Maria delle Nevi fu costruita tra il 1471 e il 1477 per volere di Giovanni Cinughi, primo vescovo di Pienza e membro di una delle più antiche famiglie nobili senesi, come cappella gentilizia, legata al culto dei familiari del vescovo.

La pregevole architettura rinascimentale, a navata unica e due campate coperte da volte a crociera, è forse opera di Lorenzo di Pietro detto il Vecchietta, che fu anche pittore e scultore, allievo di Francesco di Giorgio. Sull'altare maggiore si trova il grande dipinto della Madonna delle Nevi, capolavoro firmato e datato da Matteo di Giovanni (1477) che raffigura la Madonna in trono col Bambino fiancheggiati dai Santi Pietro e Giovanni Evangelista e davanti ai Santi Lorenzo e Caterina da Siena. Dietro di loro numerosi angeli che sorreggono vassoi con la neve caduta miracolosamente a Roma il 5 agosto del 358 sul sito dove papa Liberio decise di costruire la Basilica di Santa Maria Maggiore. La predella riporta la storia della nevicata e gli stemmi della famiglia Cinughi.

Gli stucchi ai lati dell’altare con San Giuseppe e Santa Maria Maddalena de’ Pazzi sono attribuiti allo scultore senese Giuseppe Maria Mazzuoli (XVIII secolo).

 

Chiesa di Santa Maria delle Nevi 
Piazza Montanini 1, 53100 Siena
Tel. 0577 281161
pm-tos.pinacoteca-si@beniculturali.it