Calci (PI) - Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci. La Bibbia di Calci online in video.

18/11/2016

Calci (PI) - Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci

Calci (PI) — Museo Nazionale della certosa Monumentale di Calci, Chiesa della Certosa (sagrestia), Bibbia Atlantica

Anche in video la storia e le pagine della “Bibbia di Calci”  lo straordinario codice miniato del XII secolo in quattro volumi esposto nella sede originaria della Certosa di Calci dal 2015 dopo un deposito decennale nel Museo Nazionale di San Matteo di Pisa.

La preziosa Bibbia, codice in quattro volumi, vero capolavoro della miniatura romanica italiana, è nota come “Bibbia di Calci” perché conservata fin dal 1425 in Certosa dove era pervenuta dal monastero benedettino della Gorgona, dipendente dalla Certosa e soppresso in quell’anno. Nel 1970 la comunità certosina, che aveva continuato ad abitare il monastero calcesano anche dopo il trasferimento al demanio del 1866, lasciò Calci in maniera definitiva. In attesa che la Certosa potesse essere aperta al pubblico, la Bibbia fu trasferita in deposito provvisorio nel Museo di San Matteo, deposito “provvisorio” che si è protratto per decenni sebbene le primitive ragioni di sicurezza che lo avevano reso opportuno fossero ormai venute meno. Dal 2015  la Bibbia è tornata nella sacrestia della Certosa e da allora alle vetrine espositive si affianca un sistema informativo che permette ai visitatori di sfogliare in maniera virtuale i volumi e quindi “vedere” gran parte delle iniziali miniate che arricchiscono il codice, apprezzarne la qualità e la varietà e conoscerne la storia grazie al progetto realizzato dal Laboratorio di Robotica Percettiva dell’Istituto TeCIP (Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione, della Percezione) della Scuola Superiore Sant'Anna.

Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci
via Roma, 79  56011 Calci (Pi)
facebook_120x120px
  Twitter_logo_blue