Chiusi - Museo nazionale Etrusco. "Giornata degli Etruschi". Apertura straordinaria serale, visite tematiche "Strumenti e musiche nel mondo antico” con Francesco Landucci e musiche dal vivo.

27/08/2022

Chiusi - Museo nazionale Etrusco

MNEC_Base di cippo con danzatori e suonatrice di cetra_V  a.C.

Il 27 agosto 1569, con una bolla papale di Pio V, Cosimo I de’ Medici fu incoronato Granduca di Toscana Magnus Dux Etruriae. Il titolo, come quello che le fonti antiche attribuirono a Porsenna, re di Chiusi, Volsinii e d’Etruria, fanno della città di Chiusi e del Museo nazionale Etrusco, della Direzione regionale Musei della Toscana del MiC, i principali protagonisti delle celebrazioni della “Giornata degli Etruschi” del Consiglio regionale della Toscana.

Numerose le iniziative in programma per tutta la settimana dal 23 al 27 agosto in dialogo tra musei cittadini e statali.
Sabato 27 agosto Il Museo nazionale Etrusco sarà aperto tutta la giornata e straordinariamente anche dalle 20 alle 23, con visite tematiche a cura del personale alle 11.30, 17.00 e 18.30. Per l’occasione il musicista, polistrumentista, studioso di musica antica, ideatore del progetto di Archeologia sonora sperimentale, Francesco Landucci presenta "Strumenti e musiche nel mondo antico un’esposizione temporanea delle sue riproduzioni di strumenti musicali antichi funzionanti con esecuzioni di brani musicali. (Attività gratuita. Prenotazione consigliata al numero 0578 20177).

Nell’antichità la musica accompagnava quasi ogni momento della vita, sia pubblica sia privata. Insieme al canto e alla danza era, infatti, presente nelle cerimonie religiose, negli agoni sportivi, nella pratica militare, nel simposio, nelle feste solenni, perfino nelle contese politiche, e aveva un ruolo importante anche nei matrimoni e nelle cerimonie funebri, nell’intrattenimento domestico, durante il corteggiamento.

Proprio la tradizione scritta ha tramandato numerose informazioni su aspetti e funzioni dei diversi strumenti, ma un ampio panorama è offerto dai resti di strumenti musicali recuperati dagli archeologi e dalle immagini riprodotte sui manufatti. Nel museo di Chiusi sono conservati diversi reperti e raffigurazioni che, con vivacità e immediatezza, aiutano a comprendere non solo il ruolo della musica e dei suoni nelle società antiche, ma anche ad approfondire gli aspetti tecnici degli strumenti, puntualmente riprodotti dal ricercatore e musicista Francesco Landucci che ha restituito il suono del passato con le ricostruzioni da lui realizzate.

Giornata degli Etruschi 2022 a Chiusi, il programma:

Museo civico "La città sotterranea"
Via II Ciminia, 1 

Dalle ore 16.00 Laboratori per bambini gratuiti. Prenotazione obbligatoria al num. 057820915

Martedì 23 agosto: La scrittura

Mercoledì 24: Mostri e figure fantastiche etrusche

Giovedì 25: Dallo scavo al restauro

Venerdì 26: Chi sono questi Etruschi? 

Giovedì 25 apertura straordinaria notturna con visita guidata alle ore 21.30.

Museo nazionale Etrusco di Chiusi
Via Porsenna, 93

Sabato 27 agosto:

Strumenti e musiche nel mondo antico, visite guidate ed esecuzioni musicali ore 11.30, 17.00 e 18.30
Apertura serale straordinaria ore 20.00-23.00 (ultimo ingresso ore 21.30)


Museo nazionale Etrusco di Chiusi (SI)  
Via Porsenna, 93  53043 Chiusi (SI) 
Tel. 0578 20177
  youtube

Documenti da scaricare