Pisa - Musei Nazionali di San Matteo e Palazzo Reale. Aperture straordinarie e visite guidate in occasione del "Giugno Pisano"

31/05/2021

Pisa - Musei Nazionali di Palazzo Reale e di San Matteo

Pisa - Museo Nazionale San Matteo Simone Martini_Polittico di Santa Caterina_1319-1320

In occasione del "Giugno Pisano", la rassegna cittadina di eventi ed iniziative storiche e culturali per riscoprire la storia della pisanità, il Museo Nazionale di San Matteo sarà aperto straordinariamente anche tutti i lunedì dal 31 maggio al 28 giugno, con visite guidate gratuite alle ore 11.30, 15.30 e 17.30.

Ingresso limitato ad un massimo di 15 persone con visite accompagnate dal personale. Prenotazione consigliata e informazioni al tel. +39 050 541865 da martedì al sabato dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00.

Si potranno ammirare le opere di una raccolta unica che spazia dal medioevo al Rinascimento. Il museo vanta una raccolta di croci dipinte medievali tra le più numerose e importanti al mondo, insieme a capolavori come il Polittico di Santa Caterina d’ Alessandria di Simone Martini (1319-1321),  la scultura in marmo della Madonna del latte di Andrea e Nino Pisano (1346-1348), la Madonna dell'Umiltà di Beato Angelico (1423 ca.), il meraviglioso busto reliquiario di San Lussorio di Donatello (1424-27), la Sacra Conversazione del Ghirlandaio (1478-1479) e la Madre dei dolori di Quentyn Metsys (1520 ca). Nel laboratorio di restauro del Museo Nazionale di San Matteo continua  l'intervento conservativo sull'imponente Madonna con Bambino tra santi e angeli musicanti di Taddeo di Bartolo, dipinto a tempera e oro su tavola, eseguito tra il 1396 e il 1397, per la chiesa pisana di San Michele in Borgo, e per questo noto come Trittico di Borgo.

Il Museo Nazionale di Palazzo Reale apre straordinariamente anche giovedì 10 giugno mattina con visite guidate alle ore 11.00; martedì 15 e giovedì 24 pomeriggio con visita guidata alle ore 17.00.

Ingresso limitato ad un massimo di 15 persone con visite accompagnate dal personale. Prenotazione consigliata al tel. +39 050 926573 da lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00. 

La collezione del museo, nelle sale del piano nobile del Palazzo, documenta lo svolgersi nel tempo del gusto delle classi dominanti, dai Medici ai collezionisti borghesi del Novecento. Vi si espongono le arazzerie e gli arredi medicei e i ritratti dei principali esponenti della casata, ai quali si affiancano numerosi ritratti di membri della casata lorenese subentrata ai Medici nel governo della Toscana e dei re sabaudi.
Di particolare rilievo è la raccolta degli armamenti antichi del Gioco del Ponte. Tra le collezioni private pervenute a vario titolo si segnalano opere attribuite a Rosso Fiorentino (Rebecca al pozzo) e al giovanissimo Raffaello (il Miracolo dei due impiccati, parte della predella del Trittico di San Nicola da Tolentino) e il lascito ricchissimo del chirurgo Antonio Ceci con dipinti italiani e fiamminghi, miniature su avorio, medaglie, porcellane, bronzetti e disegni.
Sono esposti anche la ricchissima gipsoteca e i dipinti di Italo Griselli, tra i maggiori scultori-ritrattisti italiani della prima metà del Novecento.

Museo Nazionale di San Matteo  facebook_120x120px
Piazza San Matteo in Soarta, 1   56126 Pisa
Tel. +39 050 541865

Museo Nazionale  di Palazzo Reale   facebook_120x120px
Lungarno Pacinotti, 46 - Pisa
Tel 050 926573