La Direzione regionale musei della Toscana riapre l'Abbazia di San Salvatore a Soffena, Castelfranco Piandiscò (AR) da sabato 25 luglio.

25/07/2020

Castelfranco Piandiscò (AR) - Abbazia di S. Salvatore a Soffena

Castelfranco Piandiscò - Abbazia di San Salvatore a Soffena (AR), esterno

Prosegue con l'apertura di un altro significativo luogo della cultura il piano di riapertura graduale dei 49 musei statali della Direzione regionale musei della Toscana nel rispetto di tutte le norme di sicurezza previste per i visitatori, il personale, gli ambienti e le opere, in linea con le indicazioni del Comitato tecnico scientifico nazionale e della Direzione Generale Musei del Mibact.


L'Abbazia di Soffena, alle porte di Castelfranco (AR), è nominata già in un documento del 1014, ma probabilmente ha origine nel IX secolo, come hanno dimostrato gli scavi archeologici condotti al suo interno. Nel 1090 fu affidata ai monaci Vallombrosani insieme ad altri possessi. Nel 1394 la chiesa fu completamente ricostruita, come dimostrano i caratteri architettonici odierni di stile gotico. Il complesso è costituito dalla chiesa, dal chiostro e dal convento. Gli affreschi all’interno della chiesa, del ‘400, sono di artisti quali Paolo Schiavo, il Maestro Liberato da Rieti, Bicci di Lorenzo. Di particolare pregio “L’Annunciazione” del fratello di Masaccio Giovanni di Ser Giovanni detto lo Scheggia. 

Giorni, Orari di apertura e modalità della visita da sabato 25 luglio:

Lunedì - Mercoledì – Venerdì: ore 14.15 – 18.45
Martedì - Giovedì: ore 9.15 – 13.45
Sabato 1° e 3° del mese: ore 9.15 – 13.45
Sabato 2° e 4° del mese: ore 9.15 – 12.45
Domenica 2ª e 4ª del mese: ore 8.30-13.45

Chiusura: DOMENICA 1ª, 3ª, 5ª del mese.
Lunedì 2° e 4° del mese.
1 gennaio - 25 dicembre.

INGRESSO GRATUITO.

I visitatori potranno accedere al sito museale nel numero massimo di 20 persone contemporaneamente secondo le norme di sicurezza Covid-19.

In base ad un accordo con il Comune di Castelfranco Piandiscò (AR), telefonando dal lunedì al venerdì (ore 7.30 – 13.30), è attivo un servizio di visite su prenotazione cell. +39 340 2834699 – TEL. +39 055 9631259.

Indicazioni generali della visita ai musei:

È necessario seguire le indicazioni fornite dal personale di accoglienza e attenersi alle disposizioni di sicurezza:

• Rilevazione della temperatura a cura del personale e ingresso vietato in caso di febbre superiore a 37.5°
• Ingresso con obbligo di mascherina
• Lavare/igienizzare spesso le mani
• Rispetto della distanza interpersonale di almeno 1,5 mt.
• Non sostare negli spazi di passaggio
• Non toccare le superfici espositive