Firenze - Museo di San Marco. Festa del Beato Angelico. "Contemplazione e missione nell'arte".

18/02/2020

Firenze - Museo di San Marco

Festa del Beato Angelico 2020

In occasione della festa del Beato Angelico 2020, martedì 18 febbraio alle 17.00, nella Biblioteca monumentale di Michelozzo, il Museo di San Marco e la comunità dei Frati Predicatori del Convento di Santa Maria Novella presentano  "Contemplazione e missione nell'arte" una conferenza di sr. Paola Gobbo, monaca domenicana del monastero di S.Maria della Neve e San Domenico. Ingresso libero

Fra Giovanni da Fiesole, detto Beato Angelico, patrono degli artisti,  è 'icona' e simbolo del Museo che conserva la più importante collezione delle sue opere e il capolavoro del Rinascimento dipinto nel corridoio nord dell’ex convento domenicano,  l’Annunciazione:  l’immagine più popolare, diffusa, riconosciuta nel mondo e amatissima dal pubblico,  che appare con uno straordinario effetto scenografico alla fine della prima rampa di scale che conduce alle altre celle affrescate per i suoi confratelli e al dormitorio.

Nella Sala dell'Ospizio, da ottobre in occasione dei 150 anni del museo, è nuovamente riunito l'insieme unico al mondo di opere su tavola del Beato Angelico con il Giudizio Universale e la Pala di San Marco recentemente restaurate. Le celle affrescate al primo piano hanno ospitato per la prima volta le installazioni e le opere di Wolfgang Laib, protagonista della mostra diffusa "Without Time, Without Place, Without Body", prodotta dal Museo Novecento in collaborazione con il Polo museale della Toscana.

Museo di San Marco
Piazza San Marco, 3 50121 Firenze
tel. 055 0882000