Biblioteca Medicea Laurenziana. Inaugurazione mostra "Mappe olandesi, spagnole e portoghesi nelle collezioni del Granduca Cosimo III de’ Medici" e Convegno internazionale, realizzati in collaborazione con il Polo museale della Toscana.

06/11/2019

Biblioteca Medicea Laurenziana, Istituto Universitario Olandese di Storia dell'Arte e Accademia della Crusca

BibliotecaMediceaLaurenziana_SGUARDI_GLOBALI_Poster

La Biblioteca Medicea Laurenziana, mercoledì 6 novembre 2019 alle  17.30, inaugura la mostra "Mappe olandesi, spagnole e portoghesi nelle collezioni del Granduca Cosimo III de’ Medici" realizzata anche in collaborazione con il Polo museale della Toscana, interverranno i curatori Rolando Minuti, Università degli Studi di Firenze e Angelo Cattaneo e Sabrina Corbellini.

Durante un viaggio in Olanda tra il 1667 e il 1668, Cosimo III acquistò da Pieter Blaeu, cartografo ufficiale della VOC, la Compagnia olandese delle Indie orientali, 82 carte geografiche e vedute manoscritte di città, porti, fortezze e coste dell’Indie sia orientali che occidentali.
Portate a Firenze, le carte vennero incorniciate ed esposte nella Villa Medicea di Castello – attuale sede della Accademia della Crusca –, dove rimasero fino al 1920, quando vennero trasferite nella Biblioteca Medicea Laurenziana, e identificate come ‘Carte di Castello’.
In mostra sono esposte 36 Carte fra le quali anche la più antica e unica pianta di New York che testimonia il periodo olandese della città e i due grandi volumi manoscritti contenenti la relazione del viaggio effettuato dal granduca e corredati dalle vedute delle città visitate


In occasione della mostra dal 6 all'8 novembre la Biblioteca, l'Istituto Universitario Olandese di Storia dell’Arte e l'Accademia della Crusca promuovono e ospitano il convegno internazionale  "A Princely Education. Cosimo III de’ Medici’s travels through the Netherlands: global ambitions and local contexts" coordinato da Angelo Cattaneo, Sabrina Corbellini e Michael W. Kwakkelstein, organizzato anche in collaborazione con il Polo museale della Toscana.
Tema principale della conferenza è l’analisi dei contesti storici, politici, sociali e artistici dei viaggi di Cosimo III nei Paesi Bassi (1667-1668) e poi in Spagna, Portogallo, Inghilterra, Irlanda, ancora Paesi Bassi e Francia (1668-1669), mettendo in evidenza la tensione fra le ambizioni globali del giovane principe e le preoccupazioni locali, nella sua vita pubblica e privata. La conferenza ha beneficiato del supporto del NIKI (Istituto Interuniversitario di Storia dell’Arte, Firenze), dell’Università di Groningen e dell’Accademia della Crusca e del Polo museale della Toscana.

Il convegno è a ingresso libero con prenotazione obbligatoria
Istituto Universitario Olandese di Storia dell’Arte
www.niki-florence.orgniki@nikiflorence.org
Tel. +39 055-221612

Documenti da scaricare