Firenze - Cenacolo di Ognissanti

Cenacolo di Ognissanti
Via Borgo Ognissanti 42, 50123 Firenze
Tel. 055 286700

Direttore Cristina Gnoni Mavarelli
cristina.gnoni@beniculturali.it

Il refettorio del Convento di Ognissanti è famoso per il grande affresco realizzato nel 1480 da Domenico Ghirlandaio. L'ambiente, tipico refettorio ad aula, conserva, oltre all' Ultima Cena e alla sua sinopia, gli antichi lavabi e il portale, datati 1488 e un'Annunciazione dei primi anni del Quattrocento.
Nella chiesa contigua si possono ammirare altre due opere del Ghirlandaio: un San Girolamo (1480) e una giovanile Madonna della Misericordia con la Deposizione di Cristo, commissionati dalla famiglia Vespucci.
Si accede al refettorio attraverso il chiostro, affrescato con Storie della Vita di San Francesco, a partire dal 1600, da pittori fiorentini tra i quali Jacopo Ligozzi e Giovanni da San Giovanni

ORARI:
Lunedì ore 9-13, sabato ore 9-13
Chiusura: 1 gennaio, 25 dicembre, 15 agosto.


Ingresso libero

Come arrivare al Cenacolo di Ognissanti

Aereo: Dall'aeroporto Amerigo Vespucci, con l'autobus navetta VOLA IN BUS fino alla Stazione di Santa Maria Novella.
Automobile: Parcheggio della Stazione di Santa Maria Novella.
Treno: Stazione di Santa Maria Novella.
Percorso pedonale: Dalla stazione circa 10 minuti, attraverso il centro storico della città.

Il Museo è accessibile alle persone disabili.

ognissantiFirenze  -  Cenacolo di OgnissantiFirenze - Cenacolo di Ognissanti - ingresso